In questo articolo vogliamo parlarti dei cancelli automatici. Ma partiamo dalle basi: qual è la loro funzione? Numero uno: i cancelli automatici sono destinati a delimitare l’accesso ad una proprietà.

Per dirlo con altre parole, rappresentano la prima barriera di protezione fra la tua abitazione/ufficio e il mondo esterno. Per questo è molto importante dotarsi di meccanismi automatici. Senza poi contare la comodità di questa tecnologia, ossia aprire il tuo cancello senza dover scendere dalla tua auto e farlo manualmente.

Dal punto di vista normativo, non c’è bisogno di una SCIA (segnalazione certificata di inizio attività) per l’installazione del cancello. Naturalmente a patto che quest’ultimo non vada ad occupare un suolo pubblico. Ma adesso vediamo nel dettaglio come funzionano e quale tipologia di cancelli automatici scegliere.

Quali sono gli elementi per far funzionare un cancello automatico?

L’elemento principale sul quale si fonda l’intero funzionamento dei cancelli automatici è il motore singolo. Dovrai poi dotarti di un radiocomando.

Quest’ultimo ha l’importante compito di trasmettere il segnale alla centrale di comando che dà, a sua volta, l’impulso al motore per l’apertura del tuo cancello. Una fotocellula poi potrà rilevare la presenza di bambini e o animali, in modo tale da arrestare tempestivamente la chiusura del cancello.

Tipologie di cancelli automatici

Cominciamo subito col dirti che esistono due tipologie di cancelli automatici fra le quali potrai scegliere. Ognuna presenta una specifica modalità di apertura

  • Cancello a battente (o ad ante).  Ottimo quando lo spazio antistante il cancello è molto ampio, poiché i battenti si aprono verso l’interno.
  • Cancello scorrevole. Hai poco spazio? Bene, allora un cancello scorrevole è l’ideale per te. Infatti il meccanismo di apertura fa scorrere la parte mobile su una griglia parallela al cancello.

Tipologie di meccanismi di apertura: qual è quello giusto?

Prima di scegliere arbitrariamente il meccanismo di apertura, sarà necessario fare un’attenta valutazione delle tue esigenze e del contesto di utilizzo.

Se il cancello automatico ha la funzione di proteggere semplicemente la tua abitazione, allora un meccanismo di apertura leggero andrà benissimo.

Nel caso in cui il cancello serve a delimitare l’accesso ad un condominio, la questione diventa più complessa! Infatti le movimentazioni del cancello saranno tante quanti sono i condomini dell’edificio. Per cui sarà necessario un meccanismo molto più robusto e sicuro.

Un altro aspetto che devi tenere in considerazione è il numero di volte in cui il cancello sarà aperto ogni giorno. Maggiore sarà questo numero, maggiore dovrà essere la robustezza del meccanismo.

Scopri le nostre soluzioni

I nostri prodotti sono sinonimo di comfort e sicurezza!

Contattaci per qualsiasi informazione

Inviaci una mail, ti risponderemo il prima possibile.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio