L’antifurto wireless sta andando a consolidarsi nel mercato della sicurezza, grazie all’estrema semplicità della sua installazione. Gli utenti sono sempre più orientati ad implementare un antifurto wireless nelle proprie abitazioni e nei luoghi di lavoro.Ciò perché utilizza la tecnologia senza fili, che assicura di poter installare l’antifurto senza attuare alcun intervento murario.

Dunque il punto di forza di un antifurto wireless è dato dal fatto che il fissaggio dei componenti non richiede di dover rompere le pareti delle proprie abitazioni per il passaggio dei collegamenti via cavo. Cosa vuol dire questo? Naturalmente che puoi anche dimenticare quei fastidiosi interventi critici dovuti alla rottura di infissi e spostamenti di arredi.  Altro vantaggio è la notevole riduzione del tempo necessario per l’installazione del sistema.

Tutto questo fa dell’antifurto wireless un sistema valido e funzionale. Un sistema in grado di poter essere anche facilmente controllato notte/giorno in caso di sabotaggio dei sensori.

Ed è proprio quello che garantiscono le nostre centrali XMR mediante i sensori shock. Dal design sobrio e pulito, sono il nostro suggerimento per prenderti cura della tua casa e della tua famiglia e metterle al riparo da qualsiasi minaccia.

 

Ma quali sono i vantaggi di un antifurto wireless?

L’antifurto wireless ha la particolarità di trasmettere il segnale grazie alle onde radio, che garantisce il corretto funzionamento dell’impianto anche in caso di black out elettrici o sbalzi di tensione.  Inoltre, i sistemi più evoluti permettono il controllo remoto, grazie ad applicazioni che consentono di poter controllare l’antifurto wireless tramite smartphone e tablet.


La semplicità di installazione dell’antifurto wireless non deve però indurre ad acquistare sistemi scadenti e non funzionali. Non bisogna lasciarsi ingannare da chi offre in rete sistemi wireless fai da te a basso prezzo. È sempre consigliabile acquistare sistemi in conformità con le normative europee, installabili da tecnici e installatori esperti.

Differenze tra antifurto wireless e filare

Scegliere di implementare un antifurto wireless ha notevoli vantaggi che non possiamo non tenere in considerazione. Il tradizionale antifurto via cavo o con fili prevede un aumento dei tempi di installazione del sistema, nonché di dover attentamente valutare la predisposizione degli infissi per la realizzazione dei singoli cablaggi. Tuttavia in commercio esistono anche sistemi misti, che si pongono nel mezzo tra l’antifurto wireless e via cavo.

Da cosa è composto un antifurto senza fili? Un sistema antifurto wireless è composto da tre elementi base, a cui possiamo integrare gli accessori più consoni alle proprie esigenze:

  • Centrale di allarme : l’elemento fondamentale che permette il funzionamento dell’impianto. Ad essa arrivano i segnali del rivelatore d’allarme e da essa vengono impartite le istruzioni tramite tastiera. La centrale rimane attiva anche in caso di black out elettrici.
  • Rivelatore: in grado di riscontrare la presenza di una minaccia nell’ambiente protetto.
  • Dispositivi di allarme:  le sirene, dispositivi acustici che avvisano della minaccia all’interno dell’aria protetta. A cui vengono affiancati i combinatori telefonici, in grado di attivare un messaggio di allarme pre registrato e di inviarlo ai numeri di sicurezza, come Polizia, Carabinieri o numeri di contatti fidati.

Scopri le nostre soluzioni

I nostri prodotti sono sinonimo di comfort e sicurezza!

Serie XMR: il top del wireless direttamente a casa tua

Scopri le centrali antifurto multiplex /via radio di Hiltron, il massimo della sicurezza espandibile via radio.

antifurto wireless

Centrale antifurto PROTEC8GSM

Scopri il nuovo sistema Easy Connect: l’installazione della tua centrale non è mai stata così semplice.

Centrale antifurto 8 zone combinatore GSM PROTEC8GSM

Contattaci per qualsiasi informazione

Inviaci una mail, ti risponderemo il prima possibile.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio