Allarme senza fili: caratteristiche e vantaggi

I furti colpiscono sempre più appartamenti, negozi ed uffici. Un dato preoccupante, considerando che è un trend in crescita. Una soluzione antintrusione che sta riscontrando un successo sempre maggiore è data dai sistemi di allarme senza fili. Si tratta di impianti che utilizzano la tecnologia wireless, altrimenti detta a onde radio. Ma quali sono i vantaggi nell’acquistare questa tipologia di antifurto?

I vantaggi di un allarme senza fili

I pregi dei sistemi di allarme senza fili sono innumerevoli.  Naturalmente fra quelli più graditi, spicca l’assenza del passaggio di cavi. Questo comporta diversi vantaggi. Il primo, più superficiale, riguarda l’estetica: con un allarme senza fili non c’è bisogno di “invadere” le pareti delle vostre abitazioni con cavi.  In altre parole se avete finito da poco di ristrutturare o fare un restyling del vostro appartamento, i sistemi senza fili sono senza alcun dubbio la soluzione migliore. Il secondo vantaggio, più pratico ed economico, riguarda l’installazione: non sono necessari interventi strutturali – tubazioni o simili – per il passaggio dei dei fili. Questo comporta una drastica riduzione dei tempi di installazione, ma sopratutto una riduzione dei costi per voi. Inoltre per loro natura, i sistemi allarme senza fili abbattono il problema di sorvegliare siti sprovvisti dell’allacciamento di rete elettrica come magazzini e garage.

Come funziona

Il funzionamento di un sistema senza fili si. basa sulle onde radio, grazie alle quali è possibile inviare e ricevere segnali radio fra i diversi dispositivi dell’impianto. È proprio questa la peculiarità dei sistemi senza fili: far comunicare fra loro i diversi componenti senza utilizzare cavi.  In più la tecnologia via radio garantisce la trasmissione di codici a un ridotto consumo energetico. I costi di alimentazione sono davvero irrisori, la batteria va cambiata in media ogni due anni. Eventuali interferenze o disturbi nelle trasmissioni radio possono essere facilmente eliminate scegliendo sistemi a doppia frequenza.  Sul mercato sono presenti anche sistemi più evoluti che permettono la gestione in remoto.  Puoi attivarli e disattivarli a distanza, comodamente dal tuo  smartphone o tablet.